Dark 3: frasi Jonas e Martha, Adam ed Eva da condividere

Frasi Dark 3: le frasi più belle di Eva sul tempo, sulla libertà e sul matrix

Credevi che un mondo senza di te sarebbe stato migliore? Eppure moriranno tutti (Eva a Jonas sulla morte che ritorna inesorabile e sugli eventi che si ripetono).

Non conosciamo la nostra fine ma la nostra fine conosce noi (Eva a Jonas sul loop del loro mondo).

Redenzione o dannazione dell’anima. Possiamo cedere all’illusione di avere il nostro libero arbitrio ma non possiamo fuggire al nostro destino. Inappellabile.

Eva a Jonas sull’ineluttabilità del destino

Siamo minuscole parti di un infinito tutto (Eva a Jonas sulle vite di coloro che fanno parte del nodo).

Tu e io, Adam e Eva, questo è ciò che siamo: una falla nel matrix. Vuoi sapere perché siamo qui? Per salvarli: il tuo mondo e il mio (Eva a Jonas sull’obiettivo del loro viaggio).

TI CONSIGLIAMO ANCHE:  Qualcuno deve morire, frasi serie Netflix Gabino e Lazaro

Jonas e Adam Dark 3: frasi su vita, destino e sofferenza

La vita è un dono speciale ma solo per coloro che sanno come usarla (Adam ad Agnes sull’importanza della vita vissuta consapevolmente).

Ogni viaggio ha un inizio ma il tuo non ha una fine: dura in eterno. Voglio però che finalmente giunga al termine.

Claudia Tiedemann ad Adam dopo aver scoperto il segreto del loop in cui sono costretti a vivere e morire

Si può impedire un errore prima che venga commesso ma non porta alcuna salvezza: solo dannazione (Jonas adulto a Martha sull’errore commesso da Tannhaus circa la speranza di riportare in vita il figlio).

Scena finale Dark 3: la dichiarazione d’amore di Jonas a Martha dopo aver salvato il figlio, la nuora e il nipote di H.G. Tannhaus

Martha: “Credi che abbia funzionato?”
Jonas: “Nella luce io ti ho vista: eri una bambina… Hai guardato verso di me come se anche ti mi riuscissi a vedere…”.
Martha: “Nell’armadio… quello eri tu… non è stato un sogno… credi che qualcosa di noi rimarrà? Oppure siamo solo questo? Un sogno… Non siamo mai esistiti…”.
Jonas: “Io non lo so… siamo fatti per stare insieme… Non credere mai che non sia così!”.