Le frasi più belle di Shadowhunters: la serie TV in pillole

Shadowhunters – The Mortal Instruments, le frasi più belle dei Parabatai Jace Herondale e Alec Lightwood

Io sarò sempre un soldato ma tu sei un leader, Alec (Jace nomina Alec capo dell’istituto – Shadowhunters, seconda stagione).

Jace: “Mi stavo innamorando… può darsi che sia malato, non lo so…”.
Alec: “No, no… non sei malato… La situazione è solo… è confusa… E, credimi, lo so: è come avere un piano per la tua vita, sai quello che devi fare, quali sono le tue responsabilità… sei convinto che se seguirai le regole andrà tutto bene, e poi arriva qualcuno e ti fa uscire fuori dal binario ed è…”.
Jace: “Ehi, è chiaro!”
Alec: “Ma noi siamo Shadowhunters… le emozioni sono d’intralcio… e Se interrompi il cammino devi concentrarti per andare a riprenderlo…”.
Jace: “Ma anche restare fedele a te stesso…”.
Alec: “Io lo sono… Faccio il mio dovere… Ti va di essere il mio suggenes e accompagnarmi all’altare?”
Jace: “Alec… se è quello che vuoi davvero ne sarei onorato… io ci sarò sempre per te”
Alec: “Anch’io…”.

Alec parla con Jace prima del finto matrimonio con Lidia – Shadowhunters, prima stagione

Non chiedermi di abbandonarti o di fare ritorno senza di te poiché ovunque tu andrai andrò anch’io e ovunque ti fermerai… Il tuo popolo è il mio popolo, il tuo Dio sarà il mio Dio. Dove morirai tu morirò io, e ivi sarò sepolto. Sia questa la volontà dell’Angelo. E che ci punisca se altra cosa che non sia la morte ci separerà (Parole del rito Parabatai di Jace e Alec – Shadowhunters, seconda stagione).

Le citazioni più belle di e su Magnus Bane dalla serie TV Shadowhunters: scene indimenticabili

È una vita che ti prendi cura degli altri ma a volte è un bene che gli altri si prendano cura di te (Alec rassicura Magnus dopo la perdita dei suoi poteri magici – Shadowhunters, quarta stagione).

Il potere non viene solo dalla magia: viene dalla forza interiore. E tu ne hai da vendere… (Alec a Magnus dopo la liberazione di Metzy – Shadowhunters, quarta stagione).

TI CONSIGLIAMO ANCHE:  Frasi Tredici seconda stagione su amore e rapporti umani

Il segreto per non avere paura è non avere niente da perdere

Magnus a Alec sulla paura – Shadowhunters, seconda stagione

Le azioni dei folli non hanno senso! Sono guidate dall’odio (Magnus ricorda la follia omicida di Valentine – Shadowhunters, prima stagione).

Se rincorri sempre il momento successivo finisci per perderti anche tutti gli altri.

Alec a Magnus dopo essere diventato mortale e intenzionato a viversi ogni attimo – Shadowhunters, quarta stagione

Frasi sull’amore tratte da Shadowhunters: Clary e Jace, Alec e Magnus, Maya e Jordan, le altre coppie

Alec: “È che non posso crederci che per secoli tu non ti sia mai sposato prima…”.
Magnus: “Beh, non avevo ancora trovato te… (Magnus e Alec prima del matrimonio – Shadowhunters, quarta stagione).

Alec: “L’amore che provo per te”.
Magnus: “È un amore senza confini”.
Alec: “Nella gioia così come nel dolore”.
Magnus: “In salute e in malattia”.
Alec: “Ti amerò come mio pari”.
Magnus: “Ti proteggerò da ogni male”.
Alec: “Aprirò a te il mio cuore senza vergogna”.
Magnus: “Quando parlerai io ascolterò”.
Alec: “Io sarò li quando cadrai”.
Magnus: “E quando volerai, insieme raggiungeremo le vette più alte”.
Alec: “Magnus Bane…”.
Magnus: “Alexander Gideon Lightwood…”.
Alec e Magnus: “Io sono e per sempre sarò il tuo marito devoto”.
Fratello Zaccaria: “D’ora in poi voi sarete una cosa sola”.

Matrimonio di Alec e Magnus – Shadowhunters, quarta stagione

Alec: “Magnus, io in nessuna mia missione ho mai provato questo tipo di paura… Mai! Non sapevo se fossi vivo o morto… Io… ero terrorizzato…”.
Magnus: “Anch’io!”
Alec: “Magnus… io ti amo…”.
Magnus: “Ti amo anch’io” (Alec e Magnus si dichiarano amore dopo l’arresto di Valentine – Shadowhunters, seconda stagione).

Clary: “Jace…”.
Jace: “Clary…”.
Clary: “Ce l’ho fatta! Ho trovato la coppa!”
Jace: “Non… non m’importa della coppa… Uscito dal sotterraneo, non ti ho vista… ho temuto il peggio…”.
Clary: “C’era un demone… un mutaforma… era identico a te!”
Jace: “Tutto bene?”
Clary: “Sì… sì sto bene!”
Jace: “E il demone?”
Clary: “L’ho rispedito all’inferno!”
Jace: “Come sapevi che non ero io?”
Clary: “Lo sapevo…”.
Jace: “Davvero? Hai rischiato, eh?”
Clary: “Forse ne sarai sorpreso ma io ascolto davvero alcune delle cose che mi dici… com’era? Devi solo notare i dettagli…” (Clary e Jace dopo il ritrovamento della Coppa Mortale e prima del primo bacio – Shadowhunters, prima stagione).

Io prego gli angeli ogni singolo giorno perché si rendano conto che il nostro amore è più forte della loro rabbia.

Jace sull’amore per Clary dopo che lei ha perso i ricordi – Shadowhunters, quarta stagione

Jace: “Avresti potuto chiedere qualsiasi cosa e hai scelto me…”.
Clary: “Non voglio nient’altro al mondo” (Jace e Clary dopo la risurrezione di lui – Shadowhunters, seconda stagione).

TI CONSIGLIAMO ANCHE:  Frasi Il Professore La Casa di Carta, le citazioni più belle

Jace: “Sai… Questo matrimonio mi ha fatto riflettere… Sono stato cresciuto pensando di dover essere perfetto… un guerriero perfetto… un soldato perfetto… un figlio perfetto… Anche quando sono venuto a vivere con i Lightwood pensavo che se non fossi stato perfetto mi avrebbero mandato via… Non credevo che qualcuno potesse amarmi per quello che sono, compresi i miei difetti… Ma sei arrivata tu…e hai mandato in frantumi ogni mia convinzione…”.
Clary: “Allora scusa…”.
Jace: “Non devi scusarti: sei la cosa migliore che mi sia mai capitata, Clary Fairchild. Ogni singola cellula del mio corpo ti ama… Quelle cellule moriranno, ne nasceranno di nuove e quelle ti ameranno ancora di più, perciò, Jace, qualunque cosa succeda, il mio amore per te… non morirà mai…”.
Jace: “Ehi… ehi… stai bene?”
Clary: “Ti amo… Vado a prendere una boccata d’aria…”.
Jace “D’accordo… Ti amo anch’io…”. (Dichiarazione d’amore di Jace e Clary al matrimonio di Alec e Magnus – Shadowhunters, quarta stagione)

Ma dico sul serio… tu sei speciale. Ogni cosa di te lo è: il modo in cui aggrotti la fronte quando pensi, o il modo in cui ti allacci le scarpe prima di allenarti, o il fatto che hai sempre un carboncino in tasca… Ma soprattutto tu vedi sempre il meglio nelle persone… in me… e ho il terrore che se precipitiamo troppo le cose tu vedrai qualcosa in me che non ti piacerà… E non voglio rovinare tutto questo (Dichiarazione d’amore di Jace a Clary dopo la prima cena assieme – Shadowhunters, terza stagione).

Magnus: “Non sono niente senza la mia magia… Tu ti sei innamorato di Magnus Bane, sommo stregone di Brooklyn… Sii onesto, davvero non hai cambiato idea su di me? Guardami! Vuoi dirmi che ti piaccio così!”
Alec: “Sì, i tuoi poteri erano incredibili ma io mi sono innamorato di te, non della tua magia! Perché sei saggio, generoso, e sei coraggioso, e sei incredibile… Io… Quando entri in una avanza c’è una scintilla in te, magia o no, che illumina tutto e tutti intorno a te… E sei… ehi… Io non ti perderò, non posso…”.

Alec consola Magnus dopo la perdita della magia – Shadowhunters, quarta stagione

Maryse: “Io non riesco più a riconoscerti…”.
Alec: “Sono la stessa persona di sempre: solo che non devo più nascondermi…” (Alec alla madre Maryse dopo il bacio con Magnus – Shadowhunters, prima stagione).

TI CONSIGLIAMO ANCHE:  Riverdale, le frasi celebri più belle in italiano

Non importa con chi siamo stati in passato: ciò che importa è con chi stiamo adesso… e io voglio stare con te (Maya a Simon sulla sua relazione con Jordan – Shadowhunters, terza stagione).

Per quasi un secolo mi sono rifiutato di provare qualcosa per qualcuno, uomo o donna. Tu mi hai sbloccato dentro (Magnus confessa ad Alec i suoi sentimenti – Shadowhunters, prima stagione).

Posso aver avuto dei pregiudizi in passato ma vederti insieme ad Alec è quello che ogni madre vorrebbe per suo figlio. Grazie di amare il mio bambino.

Maryse a Magnus sulla sua storia con Alec dopo la cena assieme – Shadowhunters, terza stagione

Senti, io sono quello che sono e tu sei quello che sei. E tutta la magia del mondo non può cambiare questo. Cerchiamo solo di prenderci il meglio? (Magnus e Alec si confrontano sulle storie d’amore avute in passato – Shadowhunters, seconda stagione)

Se tu non dedichi il giusto tempo alle cose che ami ti dimenticherai anche per cosa lotti (Magnus ad Alec sull’importanza di lottare per chi si ama – Shadowhunters, seconda stagione).

Citazioni sull’amicizia e sui rapporti speciali tratte da Shadowhunters: Isabel, Raphael, Clary, Jonathan, Simon e non solo

Clary: “Io volevo credere in te, Jonathan, davvero… quando ero bambina tu eri il mio principe nella torre… Colui che ho sempre voluto salvare ma che non ho mai raggiunto e non ci riuscirò mai. Jonathan, tu sai meglio di me che la nostra famiglia è anche la nostra più grande fonte di sofferenza. Ma nonostante tutto quello che hai fatto, ciò che abbiamo passato, per quanto voglia combatterlo o cancellarlo, io… io ti amerò… per sempre. Per sempre”.
Jonathan: “Anch’io ti amo, Clary…” (Clary rivede Jonathan per l’ultima volta – Shadowhunters, quarta stagione).

D’ora in poi voglio esserci sempre per te. Sono tua sorella maggiore e ti amerò in ogni caso… verruche, zanne e tutto il resto (Rebecca a Simon in ospedale dopo l’aggressione – Shadowhunters, terza stagione).

Non mi interessa del vostro fight club soprannaturale: voglio trovare la mia mamma. Il resto, qualunque cosa sia, non conta: io voglio trovare mia madre (Clary parla a Jace dopo aver scoperto del mondo degli ShadowhuntersShadowhunters, prima stagione).

Raphael: “Non è così che immaginavo il nostro primo incontro…”.
Isabelle: “E come lo immaginavi?”
Raphael: “Ho fatto uno sbaglio, Isabel… E qualsiasi cosa ci sia tra noi non riguarda solo la brama di sangue…”.
Isabelle: “Lo so… lo so…”.
Raphael: “Beh, se esiste anche un solo lato positivo della guerra… è quello di poter stare qui con te (Isabelle e Raphael dopo la divisione tra gli Shadowhunters e il mondo dei nascosti – Shadowhunters, seconda stagione).

Raphael: “Ogni giorno passato in quella mensa dei poveri ho sognato di vederti rientrare da quella porta… e pensavo a cosa ti avrei detto…”.
Isabelle: “Non devi dire nulla…”.
Raphael: “Ma questa è la mia ultima occasione… Non poter mai più rivedere il tuo viso è io prezzo che devo pagare…”.
Isabelle: “Rapha…”.
Raphael: “Io voglio solo che tu sappia che ti avrò sempre nel mio cuore…”.
Isabelle: “E io avrò sempre te nel mio… Addio, Raphael…”.
Raphael: “Addio…”.

Raphael e Isabelle prima che lui fosse arrestato – Shadowhunters, quarta stagione

Ricorderò sempre una cosa di lui: a Jordan importava delle persone, dei loro problemi, del loro dolore…. Alla tua, amico! Non ti dimenticheremo mai (Discorso di Simon dopo la morte di Jordan – Shadowhunters, quarta stagione).

Sono arrabbiato con te, Clary, ma odiarti… mai! (Simon a Clary durante una discussione sulla nuova vita da vampiro di lui).

Tre entrano e tre escono (Frase pronunciata da Alec, Jace e Isabelle da piccoli per sostenersi l’un l’altro – Shadowhunters, terza stagione).

Shadowhunters, frasi in latino dalla serie

Amor verus numquam moritur ‘Il vero amore non muore mai’.

Et in perpetuum, frater, ave atque vale ‘E per sempre, fratello, salute e addio’.

Altre frasi e discorsi stupendi da Shadowhunters: momenti magici e riflessioni su vita, morte, tempo e destino

Ascolta, Jace, se essere una Shadowhunter significa che devo morire dentro non sono sicura di volerlo essere.

Clary a Jace sul rapporto tra cuore e mente dopo il racconto della storia del falco – Shadowhunters, prima stagione

È una cosa che ho rimandato per troppo tempo… Riallacciare i rapporti con Jordan e… riuscire a perdonarlo prima che fosse troppo tardi mi ha fatto capire che la vita scorre veloce e non c’è tempo per temere di aprire il cuore a colori che ami. Devono sapere cosa proviamo (Maya a Simon sull’importanza di riappacificarsi con i genitori dopo la morte di Jordan – Shadowhunters, quarta stagione).

Ha ragione: sono la figlia di Valentine ma non sono mio padre (Clary all’ispettrice dopo le accuse di mentire – Shadowhunters, seconda stagione).

Jace: “Clary, è questo il motivo per cui sei nata: malgrado gli ultimi avvenimenti devi accettare quello che sei…”.
Clary: “Ma io non mi sento così…”.
Jace: “Adesso…” (Clary rifiuta il suo destino di Shadowhunters parlando con Jace – Shadowhunters, prima stagione).

Jace: “Ehi… stai bene?”
Clary: “Andrebbe meglio se le persone la smettessero di tenere la voce bassa dicendo che è normale soffrire…” (Jace e Clary davanti al cadavere di Jocelyn – Shadowhunters, seconda stagione).

Magnus: “Quando eri piccola ti guardavo disegnare… Ti faceva stare bene… ti ci vorrebbe un po’ di felicità…”.
Clary: “Non c’era giorno in cui non disegnassi… era come respirare… Ora guardando questo foglio bianco so a malapena cosa fare… A volte è come se la mia arte, i miei ricordi, la mia vita… siano svaniti col demone della memoria…”.
Magnus: “La tua arte, tutto quello che sei, è ancora qui… tua madre sapeva che saresti diventata come sei…”.
Clary: “Ma voleva evitare che lo diventassi…” (Clary si sfoga con Magnus dopo l’aggressione a Luke – Shadowhunters, prima stagione).

Veniamo addestrati così ferocemente a credere che le emozioni offuschino il nostro giudizio ma io penso che le emozioni ci diano potere… E noi quando le reprimiamo siamo molto più deboli… forse è questo il problema.

Sebastian a Clary dopo averla vista in difficoltà per le rune che non funzionano – Shadowhunters, seconda stagione