Élite Lucrecia, le frasi più belle con la regina della serie TV

Élite: citazioni di Lucrecia su vita e amore, successo e competizione

L’amore non è un crimine e lui non è un criminale. E io non sono una figlia perfetta né la bambina innocente che credi tu (Lucrecia al padre sul rapporto avuto con Valerio – Élite, terza stagione).

Non fare il santo, non ti dona per niente. Tu e io siamo uguali (Lucrecia a Valerio dopo che lui si è arrabbiato per il video diffuso su Nadia e Guzmán – Élite, seconda stagione).

Sembra che… la tua famiglia sappia mettere da parte i problemi per un momento. Per ciò che davvero conta. Ti invidio (Lucrecia a Nadia sull’assenza della sua famiglia alla festa per il diploma – Élite, terza stagione).

Siete idioti se credete di farmi passare per stupida e poi uscirne indenni perché non sarà così

Discorso di Lucrecia alla festa dopo aver scoperto della truffa di Cayetana e ormai stufa dei tanti tradimenti – Élite, seconda stagione

Frasi di Lucrecia Élite: le scene più belle con Guzmán Nunier Osuna, Nadia Shanaa e gli altri personaggi

A volte ti convinci di amare qualcuno, lo idolatri, ma poi fa qualcosa… e in un secondo quella persona si sgretola e anche tutto l’amore che provavi svanisce… e finisci per vederla per quello che davvero è… (Valerio a Lucrecia dopo la lite in famiglia dovuta al rapporto che i due hanno avuto – Élite, seconda stagione).

TI CONSIGLIAMO ANCHE:  Élite, Ander e Omar: frasi storia amore gay, cancro e libertà

Nadia: “Se sapessi di me quello che io so di te lo useresti per rovinarmi e battermi!”
Lucrecia: “Sì probabilmente, però spero che tu non lo faccia perché tu sei migliore di me…” (Nadia e Lucrecia dopo che si è scoperto che entrambe e non solo la prima hanno bisogno della borsa – Élite, terza stagione).

Non sappiamo mai quanto tempo abbiamo in questo mondo (Nadia a Lucrecia dopo averle chiesto scusa per il tradimento con Guzmán – Élite, terza stagione).

Se proprio vuoi saperlo l’unico uomo di cui mi importi si chiama Dostoevskij. Ma ovviamente ogni volta che c’è un uomo, anche morto da un secolo, tu non puoi evitare di metterti in mezzo

Nadia a Lucrecia durante una discussione dopo l’arresto del padre di Guzmán – Élite, prima stagione