Frasi Stranger Things 2, citazioni belle seconda stagione

Citazioni Stranger Things seconda stagione: frasi romantiche, storie d’amore e rapporti difficili

È questo che amo di te: tu ti ribelli! Invece io non so rispondere ai pugni… Ho sofferto come Will quando ero piccolo, con i bulli. Di quelli come noi che non reagiscono ai soprusi gli altri si approfittano, rigirano il coltello nella piaga sempre un po’ di più… Non so perché lo facciano, forse li fa sentire potenti… Non lo so… però, ehi, guardami adesso: io sto con Joyce Byers! Ah! Vogliamo scherzare? Io sto con Joyce! Vedi che alla fine tutto si aggiusta? (Dialogo tra Joyce e Bob sul bullismo fatto a Will dai ragazzi della scuola).

Mike: “Non ho mai smesso di sperare… ti ho chiamato ogni sera, ogni sera per…”.
Undici: “353 giorni… ho sentito…”.
Mike: “Perché non me l’hai detto che mi sentivi?
Hopper: “Perché non glielo permettevo… dove diavolo sei stata?”
Undici: “Tu dove sei stato?”
Mike: “L’ha nascosta… l’ha nascosta per tutto questo tempo!” (Dialogo tra Mike, Undici e Hopper dopo il ritorno di lei).

TI CONSIGLIAMO ANCHE:  Zero serie Netflix, frasi amore, amicizia, discriminazione

Nancy: “Tu sei un buffone, tu stai fingendo che tutto sia ok, come se non avessimo ucciso Barb, come se andasse alla grande: siamo innamorati e così festeggiamo… Sì, divertiamoci, facciamo festa a una festa: sono solamente str***ate!”
Steve: “Anche che ci amiamo?”
Nancy: “È una bella bugia…”.
Steve: “Tu non mi ami?”
Nancy: “Una bella bugia” (Nancy, ubriaca, si sfoga con Steve che sembra indifferente alla morte di Barb).

Undi, sono io, sono Mike. Giorno 352, ore 19.40. Sono ancora qui! Se ci sei di’ qualcosa o dammi un segno, non dirò niente: voglio solo sapere che stai bene.

Mike cerca di rintracciare Undici dopo la sua scomparsa

Mike: “Sta’ attenta, d’accordo! Non posso perderti di nuovo!”
Undici: “Non mi perderai…”.
Mike: “Promesso?”
Undici: “Promesso!” (Mike cerca rassicurazione da Undici prima che riparta per il laboratorio).

Frasi famose di Stranger Things 2, citazioni e dialoghi amicizia e rapporti famigliari

Ero come te una volta: mi tenevo tutta la rabbia dentro, cercavo di sfuggirgli ma il dolore suppurava… si diffondeva… finché finalmente non l’ho affrontato e ho iniziato a guarire.

Kali a Undici dopo essersi incontrate per la prima volta

Hai visto quella bambina che stava piangendo nel recinto di sabbia, le hai dato il tuo furgone Tonka e io ti ho detto che non avevo i soldi per comprartene un altro. E mi hai detto: ‘Voglio darglielo perché è triste; è triste, mamma’. Ti voglio tanto bene, tanto tanto bene (Joyce cerca di risvegliare Will).

TI CONSIGLIAMO ANCHE:  Le frasi più belle di Snowpiercer serie TV: scene stupende

Hopper: “In un certo senso… avevo solo paura… temevo che si prendesse anche te… È forse per questo che mi sono arrabbiato… mi dispiace di tutto. A volte sono così… così…”.
Undici: “Stupido”.
Hopper: “Ah ah, sì… Stupido… davvero stupido”.
Undici: “Sono stupida anch’io”
Hopper: “Abbiamo infranto la nostra regola!” (Undici e Hopper fanno pace mentre partono per il laboratorio).

Ricordi quando ci siamo conosciuti? Era il primo giorno della materna, non conoscevo nessuno, non avevo amici, mi sentivo così solo e impaurito, ma ti ho visto sull’altalena ed eri solo anche tu… Ti stavi dondolando… Io mi sono avvicinato e ti ho chiesto se volevi essere mio amico e tu hai detto sì… hai detto sì… La cosa migliore che io abbia mai fatto.

Mike cerca di risvegliare Will

Will: “Non dirlo agli altri, ok? Loro non capirebbero…”
Mike: “Undici sì!”
Will: “Lei sì?”
Mike: “Sì, capiva sempre… A volte mi sembra di vederla, come se fosse qui ma non c’è mai…” (Will confessa a Mike ciò che vede e gli chiede di non rivelare il segreto a nessuno).

TI CONSIGLIAMO ANCHE:  Frasi Sex Education: Otis, Maeve e altre scene belle

Altre frasi celebri dalla seconda stagione di Stranger Things

Joyce: “Questa non è una famiglia normale”
Bob: “Può esserlo” (Bob cerca di convincere Joyce a farsi una nuova vita lontano da Hawkins).

Mike: “Sapevate che Bob ha fondato l’aula Audiovisivi della Hawkins?”
Lucas: “Davvero?”
Mike: “È stato lui a convincere la Scuola ad aprirla, poi ha organizzato una raccolta fondi; il signor Clark ha imparato da lui. In gamba, vero?”
Dustin, Lucas: “Sì!”
Dustin: “Non può essere morto invano” (Dialogo tra Mike, Lucas e Dustin dopo la morte di Bob).

Nancy: “Le ragazze a quell’età sono così stupide, ma aspetta qualche anno e guariranno, e tu le farai impazzire”.
Dustin: “Tu credi?”
Nancy: “No: lo so!” (Nancy cerca di consolare Dustin al Ballo d’inverno).

Steve: “Ehi, ehi, ehi, ehi, è dura ma andiamo… andiamo da… Tina, alla sua stupida festa, con i nostri stupidi costumi a cui abbiamo lavorato come stupidi per ore, e facciamo finta di essere degli stupidi adolescenti. Possiamo farlo solo per stasera?”
Nancy: “Ok…” (Steve convince Nancy ad andare alla festa di Tina).

Steve: “Non si tratta di capelli! La chiave del successo è fingere che non ti interessi!”
Dustin: “Anche se ti piace?”
Steve: “Sì, le ragazze impazziscono!” (Steve consiglia a Dustin come corteggiare una ragazza)