The 100 frasi Octavia: Lincoln, amore, Indra e Bellamy

Frasi The 100 storia d’amore Octavia e Lincoln: sentimenti, sofferenza e dolore

Lincoln: “Il mio nome è Lincoln”.
Octavia: “Io sono Octavia… Aspetta, è tutto ciò che sai dire?”
Lincoln: “Non è sicuro parlare per noi…”.
Octavia: “Se non è sicuro parlare per noi perché mi hai detto il tuo nome?”
Lincoln: “Voglio che ti ricordi di me quando sarò morto”.
Octavia: “Non dire così… Tu non morirai”.
Lincoln: “Octavia… tutto questo finisce in un solo modo” (Dialogo tra Octavia e Lincoln non appena lui inizia a parlare – The 100, prima stagione).

Mebi oso na hit choda op nodotaim ‘Ci rincontreremo’.

Le ultime parole di Lincoln a Octavia – The 100, terza stagione

Octavia: “Morirai qui…”.
Lincoln: “Può darsi…”.
Octavia: “Perché?”
Lincoln: “L’hai appena detto… loro sono la mia gente… Mi dispiace” (Octavia cerca di convincere Lincoln ad andare via ma lui rifiuta per amore del suo popolo – The 100, prima stagione).

TI CONSIGLIAMO ANCHE:  Frasi Sweet Tooth Netflix: amicizia e famiglia, virus e tempo

Frasi Octavia e Indra The 100: citazioni su forza, spirito guerriero e coraggio

No, oggi non combattevo per il popolo del cielo; credevo di combattere per me stessa ma… ora so che non è vero neanche questo: ho combattuto per tutti noi. Il mio popolo non avrà quel bunker da solo: lo divideremo equamente perché siamo tutti uguali; noi siamo un solo clan e riusciremo a sopravvivere al Praimfaya insieme. Ogeda! (Octavia ai clan dopo aver vinto il torneo della fine del mondo – The 100, quarta stagione).

Octavia: “Non sei solo una traditrice: sei una vigliacca. Mi vergogno di te!”
Indra: “E io ho paura di te… o di ciò che sei diventata. E me ne assumo la responsabilità. Ti ho permesso di spingerti troppo oltre. L’Anno Oscuro ci ha distrutte” (Indra parla a Octavia dopo averla tradita – The 100, quinta stagione).

Octavia: “Tu mi hai tradito, Indra!”
Indra: “Ho tradito Blodreina…”.
Octavia: “Qual è la differenza?”
Indra: “Octavia kom Skaikru era il mio secondo. Le ho insegnato quando attaccare e quando no, le ho consigliato la cosa migliore per il suo popolo: non per sé stessa” (Dialogo tra Octavia e Indra prima del combattimento di Gaia, Bellamy e Indra nell’arena).

TI CONSIGLIAMO ANCHE:  Le frasi più belle di Van Helsing serie TV: la storia in pillole

Ti ho insegnato a combattere ma per chi combattere dipende da te (Indra a Octavia prima del torneo di tutti i clan – The 100, quarta stagione).

Una guerriera non può permettersi di piangere chi ha perso finché la battaglia non è vinta.

Indra a Octavia – The 100, seconda stagione

Octavia e Bellamy, le frasi e i dialoghi più belli tra i due fratelli a The 100

Io non ho avuto scelta: la mia vita è finita il giorno in cui sei nata tu (Bellamy a Octavia durante la lite per Finn – The 100, prima stagione).

Lo so che stai cercando di salvarmi ma sappi che non puoi salvare qualcuno che è già morto.

Octavia a Bellamy prima dello scontro tra lui, Gaia e Indra – The 100, quinta stagione

Octavia, ascoltami… ti ho detto che la mia vita è finita il giorno in cui sei nata. La verità è che non era iniziata prima di te (Bellamy a Octavia prima della fuga di lei con Lincoln – The 100, prima stagione).

TI CONSIGLIAMO ANCHE:  Frasi di Clarke Griffin in The 100, i momenti indimenticabili

Altre citazioni belle Octavia da The 100: momenti indimenticabili

Jasper: “Se resti qui sei in pericolo. Credo di essere maledetto…”.
Octavia: “A me piace rischiare, e tu non sei maledetto”.
Jasper: “Sfortunato allora”.
Octavia: “No, coraggioso!”
Jasper: “Coraggioso? Per essermi fatto spaccare la faccia o per non essere riuscito a contattare l’Arca?”
Octavia: “No, per esserti opposto a un bullo e aver cercato di aiutare tutti!”
Jasper: “Sì… E aver fallito, in entrambi casi!”
Octavia: “Non ho visto nessun altro farsi avanti, e tu? E non mi interessa come è andata… hai avuto coraggio a tentare… E il coraggio va ricompensato” (Dialogo tra Octavia e Jasper dopo il primo tentativo fallito di collegare l’Arca alla Terra – The 100, prima stagione).

Octavia, per favore, la forza senza la pietà non serve a niente. A niente. Ma tu puoi salvarci. Mettere fine a tutto questo. Non è troppo tardi.

Kane a Octavia dopo la prima lotta nel bunker – The 100, quinta stagione

Restare qui e morire o partire con me e vivere (Octavia dopo aver appiccato l’incendio alla fattoria idroponica – The 100, quinta stagione).

Un guerriero non piange i morti finché la guerra non è finita (Octavia a Jasper dopo la morte di Lincoln – The 100, terza stagione).