Le frasi più belle di Margherita Vicario

Margherita Vicario frasi d’amore, le più belle dalle canzoni

Come dal cielo gli astronauti, io guardo oltre e vedo te, miliardi di significati, il tempo è poco ma ce n’è.

Astronauti

Come mi parli te, quando mi guardi te, mi sento Maradona sotto porta, adorata più della Madonna. Tutti che mi fanno i cori… sento solo te.

Fred Astaire

Come noi, non lo so se ci è passato mai nessuno sulla terra… Di sicuro no, io non me lo ricordo e non l’ho visto in un film dei tuoi.

Come noi

S’abbassa la nebbia mentre penso a te. Vedi, mi è passato pure il malumore!

Come va

Se riesco, parto, sennò sicuro poi me ne pento. E se poi va bene, via in Brasile. Se c’è amore.

Se riesco parto

Le frasi più belle di Margherita Vicario su donne e amicizia

Ἀνδρὸς κακῶς πράσσοντος ἐκποδὼν φίλοι. Traduzione: Da chi mal se la passa, gli amici alla larga

(Tradotta dal greco antico), Romeo

A me nella vita, per esser contenta, mi basta un amore e un buon conto in banca. Ma se resto povera, allora pazienza, mi basta una macchina a media potenza per questo disco bellissimo.

Piña colada

C’è chi sostiene che, essendo una donna, dovrei fare un figlio per esser felice, proprio lo stesso che, sotto alla gonna, ha infilato una mano e mi ha tolto la voce.

Ave Maria

La guerra è femmina, però la fanno gli uomini. La stessa storia, cambia solo l’Anno Domini.

XY

Tu non sai quanto ti voglio bene. Ci vedo da vecchie a bere, col tuo sguardo di squincio sul terrazzo del Pincio, che mi offri un abbraccio mentre io do di matto.

Pincio

Altre frasi belle di Margherita Vicario su società e difficoltà di vivere

È finito il tempo in cui fingo un collasso, stavolta non scivolo, no, guardo un punto. Lo fisso e poi parto, sì. Guarda, già sento brividi alla nuca, aria di libertà.

L’impavido pettirosso

Mi curo ma tendo al degrado. Non riesco proprio a empatizzare… troppi preti e troppe suore!

Troppi preti troppe suore

Si è alzato il vento, me ne vado un po’ a zonzo. È un quartiere del mondo. Sorridi, Mandela, che questo è il tuo posto.

Mandela

Sono viva solo perché mi hanno fatto nascere, ma le gambe ancora sono tiepide, non calde.

Per un bacio

Sul comodino uno sciroppo: attento, che poi il troppo stroppia.

Abauè