Frasi per bambini sulla Giornata Mondiale della Terra

Frasi sulla Terra per bambini: pensieri infanzia e scuola elementare

Gira il mondo e scopri la Terra. Tu, che sei stupenda come una stella, che brilla, brilla, brilla ed è sempre contenta!

La Natura ha tanti figli: noi siamo quelli più ribelli e dispettosi. Ma, in fondo al nostro cuore, le vogliamo tanto bene.

La Terra è come una grande casa dove tutti dobbiamo abitare, perciò dobbiamo rispettarla. Basta rifiuti, basta guerre! Lei è la nostra casa più bella.

Siamo tutti fratelli e sorelle: rispettiamoci tra di noi e rispettiamo anche gli animali e le piante, i mari e i ruscelli per poter vivere contenti.

Tanti abbracci alla Terra: se la ami, riesci pure a tenerla stretta stretta e a capire quant’è bella.

Frasi per bambini sulla Giornata Mondiale della Terra

Hai visto come gira il mondo? Sembra una gigantesca palla nello spazio, di colore verde e celeste. Che bei colori! Chi ci abita è davvero fortunato… ops, siamo proprio noi quei fortunati! Finalmente ci siamo accorti di quanto sia meraviglioso e da qui mai vorremmo andar via.

La Natura è l’abbraccio colorato alla Terra. E noi dobbiamo essere parte di quell’abbraccio!

La Terra brucia! Spegniamo il fuoco con un mare di abbracci.

Nel Big Bang c’era una gemma preziosa… proprio tu, pianeta Terra!

Non c’è posto migliore di un pianeta che si ama.

Frasi sulla Natura in rima, filastrocche e poesie

Buongiorno, Madre Terra,
con te ogni giornata è più bella.
Tanti regali ci doni,
colorati come fiori.
Qui siam tutti figli tuoi,
e con noi mai ti annoi.
Ma tante volte ti facciamo arrabbiare,
non siamo sempre bravi ad amare.
Perciò oggi, per farti sorridere,
un albero voglio abbracciare,
sui prati voglio camminare,
senza scarpe, come un bel tappeto
che contiene tutto l’alfabeto
di animali, piante e persone
che, quando rivedono te
son sempre meno sole.
(Pascal Ciuffreda, Abbracci alla Natura)

I tuoi occhi brillan come soli,
la tua voce è come canto d’usignoli,
tu, Natura cara, sei nostra casa e nostra mamma,
perciò noi ti amiamo e rispettiamo
e un grande grazie ti diciamo,
cantando tutt’insieme a squarciagola,
girando il mondo con una capriola!
Ma nessuno cade e si fa male
perché con te l’amore vale:
pace e rispetto con le tue creature,
questo è di certo il miglior finale.
(Pascal Ciuffreda, La natura brilla come soli)