Frasi da dedicare ai compagni di classe, inno all’amicizia

Frasi sull’amicizia nata tra i banchi di scuola, dire arrivederci dopo le scuole medie e superiori

Agli amici più matti in un giorno speciale dopo tre anni assieme: niente sarà più come prima. Perché da oggi in poi sarà molto meglio.

Amici miei, questo non è un addio ma solo un arrivederci. Ci rivedremo sicuramente e sarà come non esserci lasciati mai.

Questo era l’ultimo anno, e confesso che speravo non arrivasse mai il momento in cui avrei dovuto scrivere queste poche righe. Ci ho pensato a lungo e l’unica cosa che mi sento di dirvi è che non c’è stato un giorno in cui ho creduto che questo sarebbe stato un addio. Nessuna lacrima ma solo un arrivederci a presto. Perché tanto ci rivedremo subito.

Ritrovarsi a scrivere queste poche righe dopo tre anni di scuola non è facile perché sono tanti i ricordi di lacrime, giorni felici e momenti inattesi. Questo non mi impedisce però di dirvi che saremo sempre noi: non importa dove, non importa quando. Perché ci saremo per sempre gli uni per gli altri.

Si dice che niente avviene per caso e se vi ho trovati in classe un giorno meraviglioso di tre anni fa allora ci sarà un motivo. Non ci sarà nessun addio perché chi si vuol bene non si perde mai.

TI CONSIGLIAMO ANCHE:  Frasi su esami di stato finiti e su libertà dopo fine scuola

Scuole medie e superiori: pensieri da dedicare ai compagni di classe per dire grazie

Agli amici che mi sono stati vicino nei momenti più difficili e a quelli che hanno condiviso con me gioie e paure. Grazie perché in questi tre anni non mi sono mai sentito solo.

Forse è il momento di scrivere qualcosa, e, credetemi, non sono le circostanze a suggerirmelo. Vi parlo come se non riuscissi a fare altro, e proprio non riesco a non dirvi che per me siete stati una piccola grande famiglia. Grazie perché questi anni non sarebbero stati lo stesso senza la vostra preziosa presenza. Vi voglio bene.

Neanche il tempo riuscirà a cancellare il bene che vi voglio e i ricordi che mi porterò dentro. Grazie, amici, per esserci stati sempre nonostante tutto.

Non servono tante parole tra amici, l’ho imparato col tempo. E in questi cinque anni ne ho avuto più volte la dimostrazione. Oggi però voglio scrivervi qualcosa perché lo meritate. Il mio è un grazie per le splendide persone che siete, per i vostri sorrisi, le vostre pacche sulla spalla, la vostra presenza insostituibile e la vostra amicizia sincera. Grazie per essere stati la parte più bella di questo meraviglioso percorso a ostacoli.

Sono stati tre anni difficili ma belli e sono felice di poter dire che è dipeso tutto anche da voi. Grazie, amici miei.

Messaggi da scrivere sui social network sull’amicizia nata in classe: riflessioni da like

Amici, stare con voi è stato bellissimo. Le vostre risate, i vostri scherzi, anche le nostre liti, tutto questo ha colorato la nostra classe e questa fase della nostra vita. Grazie, vi porterò sempre con me.

TI CONSIGLIAMO ANCHE:  Frasi per stati WhatsApp sull'amicizia finita perché falsa

La classe è un po’ una piccola famiglia in cui si coltivano sogni, infrangono regole, costruiscono strade: è come se tutto l’universo fosse concentrato in un’aula di pochi metri quadri. Grazie a chi ha fatto parte di questo meraviglioso universo parallelo durante questi lunghi anni. Siete speciali.

Ora che i riflettori si sono spenti sta a noi, a chi questa scuola l’ha vissuta sin dal primo giorno, non lasciare che il sipario si chiuda.

Siete stati dei meravigliosi compagni di viaggio, non avrei potuto desiderare altro se non la vostra presenza e il vostro costante incoraggiamento. Siete stati gli amici che si sognano quando si vedono i telefilm e ognuno di voi, proprio tutti, avrete un posto speciale nel mio cuore.

Tornerò spesso tra queste mura e ricorderò ognuno di voi, i vostri visi, i vostri sorrisi e anche le nostre discussioni. Tornerò qui tutte le volte che sentirò il peso del futuro per cercare in questo passato le risposte che mi servono.

Frasi tratte da canzoni da dedicare ai compagni di scuola: musica per gli amici speciali

E il tuo impegno che cresceva sempre più forte in te, compagno di scuola, compagno di niente. Ti sei salvato dal fumo delle barricate? Compagno di scuola, compagno per niente, ti sei salvato o sei entrato in banca pure tu? (Antonello Venditti, Compagno di scuola).

Ho fratelli non di sangue con i quali ho condiviso tutto tra le tante situazioni della vita, felicità e lutto, bello e brutto tempo alternando momenti di crisi su visi spenti a sorrisi e divertimento.

Onemic, Non di sangue

La riconoscenza degli amici, pochi sono quelli veri e sanno tutto quello che dici, un mare di bene per loro, che conoscono come le loro tasche le mie radici (Fabri Fibra e Clementino, La luce).

TI CONSIGLIAMO ANCHE:  Buon anno scolastico, le frasi più belle per augurare un nuovo inizio

Pagine, pagine rivivendo ogni immagine tra gli amici e i professori, le zuffe ed i primi amori, mille e più errori e le migliori occasioni con milioni di pari, un esame da dare e una donna da amare ed un mare di strada da fare (Gemelli Diversi, Ancora un po’).

Resta, amico, accanto a me. Resta e parlami di lei se ancora c’è. L’amore muore disciolto in lacrime, ma noi teniamoci forte e lasciamo il mondo ai vizi suoi (Renato Zero, Amico).

Compagni di classe, frasi belle come segno d’amicizia per il proprio gruppo di amici dopo l’ultimo giorno di scuola

A chi ha saputo distinguersi con il coraggio e con l’onestà, a chi mi è sempre stato vicino senza pretendere nulla in cambio. Ai veri amici che ho trovato in questi anni di scuola. Grazie.

Avrei tante cose da dire a ognuno di voi ma la prima in assoluto è “grazie”. Grazie per essere stati con me quando ne avevo bisogno, e grazie per aver capito l’importanza del silenzio quando avevo bisogno solo di me stesso.

L’amicizia nata in questi anni non passerà perché è un legame che non resta incastrato nel tempo e nello spazio. Non esistono confini che possano rinchiuderla e rischi che possano comprometterla: esistiamo solo noi, le nostre vite e questo affetto che ormai ci lega come fossimo fratelli.

Occuperete sempre un posto speciale nel mio cuore: ricorderò il modo in cui vi stavate seduti, i vostri banchi, i vostri trucchi falliti per copiare, ricorderò ogni singolo istante in cui mi sono sentito parte di voi. Un vostro amico.

Sono state più le lacrime che i sorrisi a renderci una piccola grande famiglia. E come ogni famiglia non esistono addii neanche in occasioni come questa. Vi voglio bene, amici.

Altre frasi cariche di significato da dedicare agli amici alla fine della scuola

Finisce questo pezzo di vita assieme ma ne vivremo tanti altri. Siete stati un dono e prometto di non deludervi. Vi voglio bene, amici miei.

Non mi resta che dirvi “grazie”, amici. Per quello che siete stati in questi anni di scuola e per quello che sicuramente sarete nei prossimi a venire. Avervi con me è stato un dono, e sono felice di poterlo scrivere senza avere dubbi.

Rimarrete la parte più bella di questi anni, la sorpresa più inattesa, il traguardo più inaspettato, la sicurezza che più di tutte ha dato un senso alle mie giornate. Grazie.

Siete e sarete sempre il disegno che farei a occhi chiusi e che mi riuscirebbe meglio di qualsiasi altra cosa se mi chiedessero di raffigurare cos’è per me l’amicizia. Grazie.

Siete stati un porto sicuro. Ho imparato a conoscervi e siete diventati la parte più bella di questi anni. Grazie, amici miei.