Frasi contro la Festa di Halloween: citazioni e riflessioni

Festa di Halloween, frasi contro la notte del 31 ottobre

Chi giustifica la festa assurda di Halloween afferma che serve per esorcizzare la morte… Ma veramente ne abbiamo bisogno al giorno d’oggi, visto che veniamo bombardati tutti i giorni da notizie di morti, sciagure, di crisi economiche ed esistenziali?

Danzate per la morte nella notte di Halloween, vi divertite vestendovi da cadaveri, ma qual è il senso di tutto questo? Impariamo a celebrare la vita, non la morte!

Halloween è il tramonto di tutti i valori cristiani: ai bambini viene insegnato a diventare mostri e a terrorizzarsi a vicenda mentre l’insegnamento di Cristo è profuso di luce e speranza.

Halloween è per chi non ha ancora accettato la morte e pensa di svignarsela vestendosi da cadavere!

Porta con sé un carico di negatività, questa festa di Halloween. Noi oggi abbiamo bisogno solo di momenti felici, di condivisione e di larghi sorrisi.

TI CONSIGLIAMO ANCHE:  Frasi divertenti e filastrocche Halloween bimbi e primaria

Frasi contro la Festa di Halloween: protestare contro il consumismo

Da quando Halloween si è insidiata nella vita degli europei, il culto dei morti di Ognissanti ha perso di significato: si preferisce spendere soldi per comprare maschere, parrucche e dolci, piuttosto che fare una preghiere per chi dall’alto ci protegge con amore.

Denaro buttato al vento per una festa inutile, che non ha nulla di cristiano e che richiama mostri, fantasmi, streghe, vampiri e altre creature infernali.

Ma vi rendete conto che spendete inutilmente soldi per travestirvi da mostri, quando in realtà vi basterebbe uscire di casa di prima mattina per far morire tutti di paura?

Montagne di dolci inutili per una festa priva di senso dove si pensa a travestirsi da stupidi fantasmi e streghe malefiche che non fanno paura!

Se tutti i soldi per la festa di Halloween venissero utilizzati per opere di bene, questo sarebbe sicuramente un mondo migliore.

Halloween festa contestata: frasi famose contro la notte del 31 ottobre

Halloween… I nostri cervelli vanno all’estero e noi importiamo le zucche vuote.

Giorgio Panariello

Halloween è un vero abominio agli occhi di Dio, una triste celebrazione dell’occulto! (Padre Maxi).

TI CONSIGLIAMO ANCHE:  Halloween, frasi paurose per la notte del 31 ottobre

I nostri defunti non ritornano; essi sono viventi in Cristo e non possono tornare da noi. E per raggiungere il loro mondo non serve la magia, ma seguire Cristo, imparare a vivere come lui e a morire come lui (Don Ermes).

Siamo succubi dell’America, lei fa la guerra e noi andiamo in guerra, lei festeggia Halloween e noi festeggiamo le zucche: se domani si mettono una carota in c***, noi cosa facciamo? (Luciana Littizzetto).